Collagene: cos’è e perché usarlo

Si tratta di una delle proteine presenti in maggiori quantità nel nostro corpo, reperibile nei principali organi vitali, epidermide compresa. Si stima che addirittura il 90% della pelle sia infatti costituita da collagene e che, insieme all’elastina e all’acido ialuronico, rappresenti la molecola principalmente coinvolta nei processi fisiologici, di fatto finendo per rappresentare la vera impalcatura della nostra pelle. Tutto questo spiega perché un’eventuale carenza di tale sostanza è normalmente ricondotta ad una riduzione della luminosità e dell’elasticità delle zone di viso, collo, capelli, unghie, ecc…

Ciò detto, è bene precisare che la diminuzione progressiva dei livelli di collagene dovuti al passare del tempo è più che normale; dai 25 anni d’età infatti gli esseri umani tendono a produrne in misura sempre minore, con conseguentemente abbassamento del turgore della pelle e comparsa delle prime rughe. L’insorgenza di queste ultime è dovuta infatti al decremento dell’elasticità dell’epidermide, e di conseguenza al consolidamento di quelle “pieghe” che il volto di ognuno di noi assume nell’esercizio delle proprie espressioni facciali.

Tuttavia la scienza ha appurato che un adeguato reintegro di tale proteina, supportato da uno stile di vita sano, è in grado di limitare – e di molto – gli effetti del tempo sulla nostra immagine.

Benefici dell’assunzione di collagene

In effetti se è vero che il fumo di sigaretta, l’assunzione di dosi massicce di alcol, l’esposizione ai raggi solari senza adeguata protezione e infine anche la dieta sono tutti aspetti che possono influire negativamente sulla salute del nostro corpo, soprattutto dal punto di vista dell’immagine che esso trasmette, d’altra parte esistono davvero pochi e semplici accorgimenti che non è mai troppo presto da adottare al fine di riuscire ad invertire la tendenza.

Disponibile sia come di integratore orale (da bere o in capsule) che sottoforma di arricchimento di prodotti cosmetici vari ed eventuali, l’apporto di collagene arreca un intenso giovamento dermatologico perché è in grado di preservare il corretto stato di idratazione del derma, favorendone il turn-over al contempo mantenendone l’adeguata compattezza. Ovviamente – come tutti gli integratori – anche da quelli a base di collagene non ci si può aspettare risultati istantanei e rivoluzionari, ma a fronte di una carenza destinata a diventare sempre più marcata negli anni, risultano sicuramente in grado di fornire ristoro adeguato a fronte di situazioni quali:

– aumento della secchezza dello strato superficiale del derma

– comparsa di solchi sempre più visibili

– avanzamento del processo di aging cutaneo

– incremento del microcircolo

– esigenza di protezione della pelle dall’azione lesiva dei raggi UVB e dall’insorgenza delle relative patologie

Impieghi in medicina estetica

Tutto quanto detto porta ad una sola inequivoca conclusione: la molecola in oggetto rappresenta in definita un alleato prezioso per ognuno di noi a qualunque età, non a caso nell’ultimo periodo se ne fa un uso sempre maggiore anche nel mondo dei trattamenti estetici.

Attraverso il ricorso a collagene idrolizzato si producono filler specifici da impiegare nella lotta ai segni del tempo (vedi le rughe) e alla mancanza di volume in alcune zone maggiormente soggette all’invecchiamento come contorno labbra, occhi, zigomi e mento; grazie al suo effetto riempitivo questi cocktail iniettabili vengono addirittura applicati per la correzione di lievi malformazioni e danni estetici come le cicatrici con risultati sempre più soddisfacenti.

Ovviamente si tratta di pratiche che richiedono prodotti di qualità da assumere attraverso mani sapienti e preparate, tuttavia tale tecnica non è invasiva e risulta tendenzialmente priva di controindicazioni (se non brevi arrossamenti), totalmente indolore, nonché ultimabile in appena pochi minuti. I filler al collagene, poi, appartengono al gruppo dei filler biologici, destinati ad essere assorbiti dalla pelle dopo un lasso di tempo di qualche mese e proprio questo ulteriore aspetto di reversibilità è infine una delle caratteristiche maggiormente apprezzate del trattamento stesso. Provare per credere

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *