Recensione antifurti senza fili

Moltissime persone ricercano nel web un’idea valida per proteggere la propria abitazione, come anche l’ufficio, ma data l’estrema varietà e quantità di offerte presenti non sempre orientarsi è semplice come sembra.

Questo articolo si ripropone di offrire un aiuto a chi si trova a voler scegliere il proprio sistema di sicurezza ma non sa ancora verso quale orientarsi.

La pretesa non è quella di preferire una marca ad un’ altra ma solo quella di poter fare un ventaglio di qualità che un buon antifurto dovrebbe comprendere.

Perché è importante proteggere il proprio ambiente

Proteggere la propria casa o il proprio ambiente di lavoro è fondamentale, il giusto sistema di sicurezza può svolgere questo compito lasciando la scelta all’utente tra una vasta gamma di prodotti avanzati tecnologicamente che sono completamente indipendenti dai fili e spesso anche dotati di controllo a distanza.

Oggi è fondamentale vivere in sicurezza e se si decide di affidarsi ad un sistema di allarme senza fili questo deve essere completo, valido ed affidabile.

Antifurto senza collegamenti alla rete elettrica

Una recensione sugli antifurti senza fili che appare tra quelle più gettonate per aspetto positivo è la completa assenza di fili e cavi di collegamento tra le apparecchiature e le periferiche del sistema.

Lo stesso discorso vale per il collegamento alla rete elettrica che è praticamente sempre assente, tranne casi specifici nei quali si preferisce far supportare le apparecchiature più importanti anche dalla corrente durante l’espletamento di particolari funzioni che potrebbero altrimenti scaricare troppo velocemente la batteria (o le batterie) di alimentazione.

Se l’allarme in senso classico richiede l’installazione di fili e apparecchiature varie che vanno a modificare anche lo stesso ambiente del proprio appartamento con la posa dei cavi, lavori vari, opere murarie di trasformazione ecc, lo sesso non avviene con l’antifurto senza fili.

L’ offerta è quella di un prodotto vantaggioso sia in termini di montaggio, con un’istallazione facile ed economica che l’utilizzo di una tecnologia d’avanguardia.

Sistema di notifica che funziona senza corrente

Molte versioni di antifurti senza fili come quelle che si possono visionare al sito antifurtosicuro.it sono integrabili in qualsiasi momento con la video verifica, sia attraverso un sistema di videosorveglianza che tramite appositi sensori con videocamera.

In questo caso una notifica immediata sullo smartphone avviserà di eventuali problemi o intrusioni.

Il plus di questo prodotto, oltre alle caratteristiche già citate, è quello di non essere connesso alla rete elettrica, il che vuol dire che il dispositivo può funzionare in autonomia e, anche laddove la corrente salti o venga volontariamente staccata dai malintenzionati, l’antifurto potrà continuare a funzionare.

Come funzionano gli antifurti senza fili

Altra recensione sugli antifurti senza fili che spesso capita di rintracciare nel web è quella relativa al funzionamento delle apparecchiature e periferiche senza fili per allarme.

Le apparecchiature funzionano mediante la trasmissione radio su bande (o banda) di frequenza radio, hanno una doppia alimentazione a batteria generalmente a lunga durata (le periferiche in particolare possono avere un consumo particolarmente ridotto) in maniera che i cambi di batteria nel tempo non siano troppo ravvicinati.

Anche se un malvivente tentasse di staccare o manomettere uno degli apparecchi legati all’allarme di norma questo scatterebbe sareste avvisati nell’immediato, una funzione che permette questo è l’antimanomissione.

Dove vuoi, quando vuoi.

Anche questo è un ottimo plus, infatti i rilevatori possono essere posizionati dove si vuole, anche spostati dopo l’installazione, questo fa si che non vi saranno problemi nel caso in cui si decida di cambiare casa o ufficio.

Questa tecnologia all’avanguardia è semplice e intuitiva, ideale per chiunque voglia sentirsi al sicuro ma senza abbattere muri o intraprendere possibili lunghi e costosi lavori di muratura ed elettricità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *