Come migliora la qualità di un contenuto

Come migliora la qualità di un contenuto? Prima regola: non copiare

Può sembrare banale, ma la regola fondamentale per scrivere un contenuto di valore è non copiare. Nel web tutto (o quasi) è immediatamente alla portata di tutti; ogni giorno vengono pubblicati centinaia e centinaia di testi dalle tematiche più diverse. Sicuramente ci saranno degli articoli che trattano dello stesso argomento, ma la chiave per rendere il proprio contenuto migliore degli altri e più accattivante per l’utente e per i motori di ricerca è renderlo unico e originale.
Se non lo si vuole fare per una questione etica e morale, il vero deterrente è proprio Google: prima o poi capirà che i testi non sono originali e penalizzerà il sito, facendolo via via perdere le prime posizioni della SERP.

Come migliora la qualità di un contenuto? Seconda regola: scrivere bene

Oltre a non copiare, come migliora la qualità di un contenuto? Un buon inizio può essere seguire queste semplici regole:

  • Puntare alla semplicità e alla chiarezza; le frasi devono essere brevi, con un costrutto grammaticale di facile comprensione (soggetto-predicato-complemento) e con un numero di subordinate limitato.
  • Scrivere un titolo contenente la keyword e non troppo lungo. L’obiettivo è catturare l’attenzione dell’utente e spingerlo a proseguire nella lettura.
  • Curare la struttura del testo, scrivendo in modo chiaro e lineare, con dei paragrafi omogenei e dalla lunghezza contenuta. L’articolo va inoltre ottimizzato in ottica SEO.
  • Utilizzare con parsimonia la formattazione, evidenziando in grassetto solo le keywords e le parole davvero importanti.
  • Lasciare spazio alle immagini, la prima cosa che l’occhio umano nota. Quando si inseriscono all’interno del contenuto però è necessario caricarle delle giuste dimensioni e in formato .jpg per avere la migliore qualità possibile. Inoltre bisogna optare per degli scatti professionali ed evitare immagini di stock poiché sono troppo impersonali.
  • Inserire dei collegamenti ipertestuali che rimandano sia ad altre pagine del sito sia a pagine esterne. Ovviamente non vanno selezionati siti web concorrenti.

Come migliora la qualità di un contenuto: spazio all’analisi.

Se per creare contenuti interessanti fosse sufficiente non copiare e seguire poche e semplici regole grammaticali, sul web ci sarebbero molti più testi di valore. In realtà, per realizzare un articolo di qualità è necessario effettuare un’analisi più approfondita.

Prima di tutto è fondamentale conoscere il target di riferimento. Tutti vorrebbero che il proprio contenuto fosse letto da più persone possibili, tuttavia è preferibile puntare a un lettore realmente interessato al tema trattato e che può quindi più facilmente effettuare una conversione (acquistare un prodotto, iscriversi alla newsletter o altro).

Infine, un bravo copy deve seguire i trend del momento. Attenzione: rimanere sempre aggiornati non significa né trattare argomenti poco pertinenti con il proprio business, né rischiare di innestare conversazioni poco utili o addirittura polemiche con gli utenti.

Articolo a cura di https://www.freelancecopywriter.it/scrittura-testi-sito-web.html

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *