Quanti diplomi si possono avere e in quanto tempo?

La cultura è alla base del bagaglio personale di ogni persona e mentre fino a qualche anno fa gli studenti erano interessati a prendere un solo diploma, oggi sono sempre di più quelli che vogliono ampliare le loro competenze, sia per motivi personali che lavorativi.

Quanti diplomi si possono conseguire e come si procede

Secondo il Ministero dell’Istruzione non c’è un numero limite, infatti ci si può diplomare due o più volte arricchendo non solo il proprio sapere ma anche il curriculum che sicuramente risulterà più competitivo in ambito lavorativo. Chi è già diplomato e intende conseguire un altro titolo di studio di tale grado deve innanzitutto iscriversi in una scuola Statale, oppure un Paritario o un Centro Studi, seguendo i corsi come ogni altro alunno e poi sostenendo l’esame come alunno interno o privatista. A questo punto, dopo aver individuato l’Istituto e l’indirizzo di studio che si vuole seguire, bisogna presentare la domanda per conseguire gli esami di Stato; tenete presente che è sufficiente integrare le materie che non sono state studiate per il conseguimento del diploma precedente, dunque verrà sostenuto un esame orale che prende in considerazione solo queste ultime.

Tempistiche

Per presentare la propria volontà di conseguire un ulteriore diploma ci sono delle scadenze da rispettare e vengono descritte nella circolare ministeriale che viene emanata ogni anno nel periodo autunnale. I termini sono i seguenti:

  • entro il 30 novembre dell’anno corrente bisogna comunicare tramite domanda scritta alla Regione, la volontà di voler partecipare all’esame di Stato come studenti esterni ed è obbligatorio inserire la documentazione necessaria in allegato ed ovviamente indicare l’Istituto scolastico presso il quale si vuole studiare,
  • in caso ci siano degli imprevisti che impediscano di rispettare il termine di tempo appena descritto, si può procedere entro il 31 gennaio e in questo caso bisogna giustificare tramite documentazione il motivo per cui c’è stato il ritardo.

Questo è il primo e fondamentale passo da fare per quanto riguarda l’aspetto burocratico, in seguito lo studente entrerà nel vivo dello studio, e dopo un preliminare esame sulle materie dell’ultimo anno scolastico frequentato che attestino le reali competenze, si procederà con lo studio delle materie che non sono ancora state affrontate e dunque devono essere integrate per poter conseguire il nuovo diploma.

Dove diplomarsi

Ovviamente la scelta è infinita e ci sono molti Istituti fra i quali scegliere per il prossimo diploma, ad esempio vanta lunghi anni di affidabilità il Centro Studi ISU du Roma, che grazie all’esperienza trentennale è in grado di affiancare il percorso dello studente sia per quanto riguarda la frequentazione di corsi in sede, ma anche online tramite una piattaforma molto semplice da utilizzare, che rappresenta una reale opportunità per chi non può recarsi in sede. L’Istituto è sempre attento alle esigenze degli studenti, per questo offre diverse possibilità di seguire le lezioni e in ogni momento garantisce perfetta assistenza grazie a personale qualificato, inoltre dispone di docenti professionali per aiutare ogni studente, anche quelli a distanza, a conseguire tutti gli indirizzi di studio e affiancandoli in ogni difficoltà. Il Centro Studi ISU è il partner perfetto per il conseguimento del tuo prossimo diploma e fornisce agli studenti soluzioni di pagamento personalizzate per soddisfare ogni esigenza e guidarli verso un’esperienza unica di formazione che guarda a un eccellente futuro lavorativo. Contattare l’Istituto per maggiori informazioni è molto semplice, sarà sufficiente infatti collegarsi al sito www.isucentristudi.it, dove oltre ai contatti telefonici potrete avere una panoramica completa di tutto ciò che offriamo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *