Vasca idromassaggio: come scegliere il modello giusto

vasca-isdromassaggio

Numerose sono le persone che vogliono avere nella propria casa una vasca idromassaggio; tuttavia la sua scelta potrebbe non essere così semplice dal momento che si devono tener conto diversi fattori inerenti non solo lo spazio ma anche il design da adattarsi a quello dell’ambiente.

Inoltre, prima di far prevalere i propri gusti, si dovrà innanzitutto fare attenzione alle fasce di prezzo e conoscere le varie tipologie esistenti.

L’ideale è affidarsi esclusivamente a dei professionisti al fine di farsi consigliare al meglio anche per la realizzazione del progetto.

Vasca idromassaggio: i fattori da considerare

La vasca idromassaggio è un’ottima soluzione per potersi godere al meglio dei fantastici bagni all’insegna del relax, e in alcuni casi anche della cromoterapia e dell’aromaterapia. Per quanto riguarda la prima, si tratta della possibilità di rendere l’acqua colorata, grazie al cambiamento di colore delle luci interne: viola, verde, blu, rosse, bianche, un ottimo modo per rilassare lo sguardo e il fisico.

Concetto diverso per l’aromaterapia, che consiste nella diffusione di olii appositi e spezie nella vasca idromassaggio. Se questa è una prima distinzione dei vari tipi di vasche, ce ne sono però anche tante altre.

Per fare un esempio, esistono vasche pannellabili oppure a incasso. La differenza è che solo le seconde vengono inserite in una struttura preesistente e si vanno ad incastrare in essa. Ulteriore tipologia è quella “airpool” oppure “whirlpool”.

La prima consiste nella presenza di meccanismi che fanno muovere l’acqua grazie a getti di aria, mentre la seconda tipologia immette sia acqua sia aria, in un unico getto. Ovviamente, per poter scegliere il giusto modello di piscina, ci si dovrà affidare alle mani degli esperti, e magari ci si può fare un’idea grazie a numerosi portali on line tra i quali spicca www.piscinelaghetto.com, dove si potrà scegliere tra un’ampia gamma di modelli. Conoscere i vari tipi di modelli esistenti può senza subbio aiutare nella scelta della vasca giusta da poter adottare, ma non solo.

Come effettuare una scelta corretta

Quando si deve scegliere una vasca idromassaggio è necessario conoscere anche i vari tipi di materiali da poter utilizzare. Tra questi ci sono il polistirene espanso oppure l’acrilico, la vetroresina smaltata. Oltre a questi fattori, da considerare è anche la forma che deve costituire la vasca: quest’ultima può essere rettangolare, circolare, quadrata. Ovviamente può includere una sola persona o due, a seconda delle sue dimensioni.

Senza dubbio qualsiasi modello di sceglierà, rimarrà il fatto che ci si rilasserà e grazie all’idromassaggio si potranno anche sconfiggere alcuni inestetismi della pelle o migliorare alcuni problemi muscolari, come ad esempio l’artrite.

Fu proprio per questo che fu inventata: fu Roy Jacuzzi che la ideò per primo nel 1956, proprio per aiutare suo figlio che aveva il problema dell’artrite. Un altro fattore importante da considerare è che ci si deve rivolgere a dei veri professionisti nel caso si voglia ottenere una vasca idromassaggio.

Solo un vero e proprio esperto infatti saprà consigliare al meglio quale materiale utilizzare per la realizzazione di una vasca sicura e che ovviamente riesca anche a rispettare tutte le normative vigenti per la costruzione.

Insomma, in questo modo si sarà certi di avere a disposizione un magnifico risultato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *